martedì 16 ottobre 2007

Curiositaa linguistega...

Gh'avevi no pensà...

Ghè ona paròla che l'è simil in italian e spagnoeul:

Sedia=Silla

Ma probabilment l'è pussee sorprendent quand ciapom i linguu regional. Ciapom i paròli in milanès e galizian:

Cadrega=Cadeira

L'è verament curius...

11 commenti:

Brugh ha detto...

El sarà minga perchè sia el Milanès che el Galizian gh'hann in còmunn a l'origin, ona "matrice" celtega ?
A mì me par pròppri de sì !

davide ha detto...

in sul vocabolari de la Vallardi gh'è scrivuu che "cadrega" la vegn del grecch "kathédra" e del latin "cathedra".
Ah... compliment per el tò blog! A l'è bell legg un queicoss in milanes.
Saludi

Davide

Marinera de parajes soñados ha detto...

Ecco, grazie Davide.

Me par anca a mì che in galizian vegn da lì, poeudi minga confermà adèss perché gh'hoo minga el dizionari de galizian a man. :)

Brugh ha detto...

Inscambi, in d'on alter vocabolari, del gaelich irlandes (Gearrfhoclòir Gaeilge-Béarla)
gh'è scrivuu che "cathròg" (varda ben), el voeur dì pròppri "cadrega".
Coincidenza ? magara nò, perchè el gaelich el ven minga del latin.
A gh'hinn tant di alter vocabol de origin celtega 'me presempi "brugh" (erica) che in gaelich l'è scrivuu pròppri inscì ! Gh'è, in Irlanda, el Brugh Nà Boinne (tumulo celtegh).

Marinera de parajes soñados ha detto...

Eh... Allora magari te gheet reson e l'è ona parola propri celtega. Credi (Al so no de sigur) che al sia el unich pont en comun fra Galizia, Milàn e Irlanda :D

davide ha detto...

per Brugh: l'è interesant quel che te gh'hee scrivuu. Speremm che'l Vallardi che gh'hoo compraa on quai mes fa 'l sia un bon vocabolari.

Davide

Brugh ha detto...

per Davide:
el Vallardi l'è bon 'me tant di alter vocabolari.
Segond mì, bisognà, per el Milanès, fà di confront intra i vari vocabolari frances, gaelic, todesch, ingles, ecc., inscì capissom se gh'è denter....
l'è vera che el Milanès d'incoeu, 3° millennio, l'è preni de vocabol de origin diversa, scominciand del latin, ma l'è anca vera che se devom minga desmentegà che l'origin, la "matrice primigenia", l'era la lingua insubre (de origin celtega) e che fasend di ricerch, poeudom trovà di corrispondenz veri !
Mì cognossi el gaelich irlandes e inscì hoo poduu, assema al vocabolari de l' Cherubini (6 volumi), che te consilij de crompà, vidè che gh'hinn di vocaboll che hinn istess, anca in de la grafia !!!
Mì hoo fà suu on vocabolari: "Andeghee". Ona raccòlta di vocabol de origin celtega.
Se interessa a on quajvun, poeudi fornì la versione pdf o doc.

davide ha detto...

Sì, l'Andeghee l'hoo giomò troà sul sitt del Dragh Bloeu. T'hee faa propi un bel laorà!

Davide

Anonimo ha detto...

Ciao,

sono Francesca e vivo a Lecco anche se ho origini valtellinesi.

scusa se ti scrivo in italiano ma il dialetto lo capisco, lo parlo così così ma non lo so scrivere. A questo propostito...alcuni anni fa ero a Barcelona e fuori da una discoteca, nel pieno della notte, ho sentito un ragazzo rivolgersi agli amici dicendo "Nemm o stemm?" (o qualcosa del genere)...per un attimo ho pensato di essere per le vie della mia città, poi mi sono accorta che erano ragazzi catalani... Avrei anche potuto smettere di andare a lezione di spagnolo (risparmiando così tempo e soldi) ed iniziare a comunicare in dialetto!

Francesca

Marinera de parajes soñados ha detto...

S'ciao Francesca!

Mì al so no el català, ma comunque l'è anca ona lengu latina e celtega, allora l'è normal trovà ponti en comun.

G'hoo domandà ad on fioeu de quei parti lì e la dis che "anem i estem" significa "come ta steet?"

Anonimo ha detto...

Per Marinera de Parajes
L'è de pòcch che studi la lingua milanesa e in del leg on poo de chì e on poo de là, m'è capitaa de leg: Pietro Monti, in la soa prefazion al vocabolari8 Comasco-Italiano, el scriv colònn intregh de paròll "cèltich" che gh'hann l'etimologia di paròll dialettal milanes e l'è verament impressionant. Mì te ne scrivi on poo in l'ordin: milanes-italian-cèltich
Arnes,utensile,airneis- Blateron,chiacchierone,bladair- Bordegh,lordo, broghac- Brug, erica, brugh-Bugada, il bucato, bugad-Cantarana,fogna, canaran-Calà, diminuire, calach-Cial, cretinetto, clal- Ciappà, prendere, cipiaw-Despresios, dispettoso, disprigus-Frugà, rovistare, fourka-Galitt, solletico,gelao-Gabolà,imbrogliare,gabhdach-Garbui, imbroglio,garbhuic- e podaria andà inscì avanti. Son content de avè incontraa el vòster blog e cerchèmm de mètt tanta carna al foeugh. Ciao Edo

 
Contrato Coloriuris